Questo sito contribuisce alla audience di

Tolbuhin, Fëdor Ivanovič

maresciallo sovietico (Andronniki, Jaroslavl, 1894-Mosca 1949). Fu uno dei più brillanti generali della seconda guerra mondiale. Combatté a Stalingrado come comandante d'armata (1942); ebbe poi il comando di un importante settore del fronte ucraino (1943). Batté ripetutamente le forze germaniche, liberò la Crimea, entrò in Bulgaria nell'autunno 1944 costringendo il governo bulgaro a chiedere l'armistizio. Aiutò Tito in Iugoslavia, incalzò le unità nemiche in Ungheria e in Austria, liberando le rispettive capitali.

Media


Non sono presenti media correlati