Questo sito contribuisce alla audience di

Toronto

città (2.615.060 ab. nel 2011; 5.959.500 ab. l'agglomerato urbano nel 2013) del Canada sudorientale, capoluogo della provincia dell'Ontario, prima del Paese per popolazione. Situata sulla sponda nordoccidentale del lago Ontario, alla foce in esso del fiume Humber, è un fiorentissimo centro culturale, finanziario, industriale e commerciale, sede della più attiva Borsa canadese e di numerosi istituti di credito e assicurativi. Le funzioni economiche di Toronto traggono un particolare vantaggio dalla facilità di collegamento coi vicini USA (Stato di New York) e dalla favorevole posizione sulla Saint Lawrence Seaway, di cui rappresenta uno degli scali principali; il porto, ospitato in un'insenatura naturale fronteggiata dall'isola di Toronto (frequentata meta turistica), ha un movimento annuo di oltre 5 milioni di t di merci sbarcate e imbarcate. L'industria, favorita dalla larga disponibilità di energia elettrica, è attiva nei settori alimentare, conserviero, meccanico, cantieristico, grafico-editoriale, tessile, automobilistico, petrolchimico, elettrotecnico e dell'abbigliamento. Toronto è sede di due università, la University of Toronto (1827) e la York University (1959), di un Politecnico (1948), di vari istituti di ricerca, musei, biblioteche, accademie e altre istituzioni educative. Aeroporto internazionale a Malton. § Antico villaggio indiano, divenne nel Settecento un ricco mercato di pellicce che i francesi presidiarono con un forte (1750). Occupata dagli inglesi nel 1759, la città fu chiamata York e fu eretta a capitale dell'Alto Canada. Riprese il nome attuale nel 1834.

Media

Toronto.