Questo sito contribuisce alla audience di

Tyrannosaurus

genere di Rettili carnivori del gruppo dei Teropodi, vissuto durante il Cretaceo superiore nell'America settentrionale. Viene considerato il maggiore e il più feroce tra i rettili predatori: il corpo tozzo, con breve collo, sorreggeva una testa lunga sino a 1,5 m dotata di bocca enorme provvista di grossi e aguzzi denti, lunghi oltre 20 cm; le zampe posteriori, lunghe e massicce, sorreggevano il peso dell'animale insieme con la robusta coda, dato che la sua postura era prona: infatti, gli arti anteriori, corti e relativamente esili, dovevano servire solo ad afferrare e trattenere le prede con i robusti artigli di cui erano dotati. Molto ridotta la massa cerebrale (250 cm3) rispetto al corpo, la cui altezza superava anche i 6 m e la cui lunghezza totale (coda compresa) toccava i 12 m.

Media


Non sono presenti media correlati