Questo sito contribuisce alla audience di

Usedom

isola (445 km²) del mar Baltico, divisa politicamente tra la Germania, che ne possiede la maggior parte (354 km²), e la Polonia, cui spetta l'estremo settore sudorientale. Situata a ridosso della terraferma, tra la Baia di Pomerania a N e la Laguna di Stettino a S, è separata dalla terraferma tedesca, a W, tramite il Peene (un braccio di mare che costituisce la prosecuzione naturale, ora sommersa, della valle dell'omonimo fiume) e dall'isola polacca di Wolin, a E, tramite un altro braccio di mare, lo Świna (in tedesco, Swine), che come il Peene mette in comunicazione la Laguna di Stettino con il mare aperto. Ha forma molto articolata, superficie pianeggiante e in parte paludosa. La popolazione si dedica in prevalenza all'agricoltura, alla pesca, all'allevamento del bestiame e ad alcune attività industriali. I centri principali sono Usedom, Heringsdorf, Ahlbeck e Peenemünde in Germania, Świnoujście (in tedesco, Swinemünde) in Polonia. Turismo balneare.

Media


Non sono presenti media correlati