Questo sito contribuisce alla audience di

Vasilikós, Vasilis

scrittore greco (Cavalla 1934). Dopo il precoce esordio col Racconto di Giasone (1951), si affermò come il narratore più importante della sua generazione con la splendida trilogia di racconti La foglia, Il pozzo, L'angelicazione (1961), seguita dal romanzo Le fotografie (1964) e da mordenti reportage dall'estero e dall'interno della Grecia. Successo internazionale, anche per la riduzione filmica (Z, l'orgia del potere di Costa-Gavras), ha ottenuto il suo Z (1966), ricostruzione dell'assassinio politico del deputato comunista Lambrakis. Esule durante la dittatura, ha successivamente pubblicato i romanzi Il greco errante (1968), Il monarca (1973), L'acqua (1977), Il porto dell'angoscia (1978), L'acqua di Kos (1980), L'orso bianco (1987), Lo sfratto (1987).

Media


Non sono presenti media correlati