Questo sito contribuisce alla audience di

Veluchiotis, Aris

pseudonimo del comandante partigiano greco Athanásios Klaras (Lamia 1905-Tríkala 1946). Comunista militante, fu tra i primi e più prestigiosi organizzatori della resistenza armata contro i nazifascisti. Dopo il sabotaggio di Gorgopòtamos (25 novembre 1942) fu nominato capo del Quartier Generale dell'Esercito Popolare di Liberazione e mantenne tale funzione fino alla liberazione. Fu l'unico dei capi partigiani a non accettare l'accordo di Vàrkiza (febbraio 1945); sconfessato ed espulso dal PCG, fu catturato e ucciso col suo luogotenente presso Tríkala.

Media


Non sono presenti media correlati