Questo sito contribuisce alla audience di

Violle, Jules-Louis-Gabriel

fisico francese (Langres, Alta Marna, 1841-Fixin, Digione, 1923). Autore di importanti ricerche nei campi dell'acustica e della fotometria, propose nel 1881, come unità di intensità luminosa, quella emessa da una superficie di 1 cm² di platino alla temperatura di fusione (1773 ºC) in direzione normale alla superficie stessa (candela violle).

Media


Non sono presenti media correlati