Questo sito contribuisce alla audience di

Vita brève, La-

(La vida breve). Romanzo di J. C. Onetti, pubblicato a Buenos Aires nel 1950. L'autore vi elabora, con sottigliezza psicologica e profondità di riflessione, il tema dell'“identità” dell'uomo nella generale crisi dei valori della civiltà contemporanea. In esso si delinea per la prima volta l'immaginaria città di Santa María che farà da sfondo a molte altre creazioni onettiane fin quando l'autore stesso non ne decreterà la distruzione in Dejemos hablar al viento (1980; Lasciamo che il vento parli).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti