Questo sito contribuisce alla audience di

Wotruba, Fritz

scultore austriaco (Vienna 1907-1975). Fin dall'inizio degli anni Trenta del secolo scorso cercò nella serie di “torsi virili” una nuova misura di classicità della forma, alla quale pervenne dopo un graduale processo di semplificazione formale attuato durante gli anni di esilio in Svizzera (1939-54), come attestano le serie delle “grandi donne in piedi”, dei “grandi uomini seduti”, delle “grandi donne sdraiate”, dove la forma è concepita come colonna o pilastro, fino a configurarsi, nell'evolversi dei medesimi temi realizzati negli anni Sessanta e all'inizio del decennio successivo, in vere e proprie strutture architettoniche. Importante per lo sviluppo del discorso plastico di Wotruba fu l'esperienza da lui condotta nel teatro come architetto-scenografo per il teatro antico e per le opere di R. Wagner. L'artista è stato attivo anche nel campo dell'arte sacra.

Collegamenti