Questo sito contribuisce alla audience di

Wouwermans, Philips

pittore olandese (Haarlem 1619-1668). Ritenuto tradizionalmente allievo di F. Hals, fu invece sicuramente influenzato da P. Verleeck e da P. van Laer detto il Bamboccio (che era ritornato ad Haarlem dall'Italia nel 1639). Elaborò un particolare tipo di paesaggio, in cui ambientò scene di cavalieri e di accampamenti, oltre a battaglie e cacce, assai vicino al gusto del quadro di genere con assunti popolareschi, reso unitario da una composizione ampia e sobria e dall'uso del colore a larghe pennellate. Della sua produzione si ricordano la Sosta di cacciatori (L'Aia, Mauritshuis), il Combattimento di cavalieri (Parigi, Louvre), Il cavallo bianco (Amsterdam, Rijksmuseum).

Collegamenti