Questo sito contribuisce alla audience di

Ziembiński, Zbigniew

regista e attore polacco (Wielicza 1908-Rio de Janeiro 1978). Dopo un'attività in vari teatri polacchi, fu dal 1931 al 1939 al Teatro nazionale di Varsavia, dove mise in scena fra gli altri Čechov, Shaw, Pirandello. Emigrato in Brasile nel 1941, diede un apporto decisivo al rinnovamento del teatro di quel Paese, ora dirigendo compagnie (“Os Comediantes”, 1943-47 ecc.), ora lavorando come regista indipendente, con una scelta di testi molto ampia e con predilezioni stilistiche espressioniste.

Media


Non sono presenti media correlati