Questo sito contribuisce alla audience di

Zuffi, Pièro

scenografo e regista italiano (Imola 1919). Ha alternato all'attività cinematografica e ad allestimenti lirici significativi contributi al teatro di prosa. Ha lavorato coi registi G. Strehler, L. Visconti, G. Sbragia, F. Enriquez. Fedele a una scena stabile, agibile a più livelli, l'adegua, forse con una certa tendenza alla trovata d'effetto, al tempo e al clima in cui si finge l'azione; così la croce praticabile dell'Assassinio nella cattedrale (1958), i tubi Innocenti di Sacco e Vanzetti (1962) o l'altorilievo stratificato nella roccia di Ecuba (1962). Nel 1970 ha diretto il film Colpo rovente.

Media


Non sono presenti media correlati