Questo sito contribuisce alla audience di

Zukor, Adolf

pioniere e produttore del cinema statunitense di origine ungherese (Ricse 1873-Los Angeles 1976). Aperte agli inizi del secolo le prime sale, fondò nel 1912, con M. Loew, la Famous Players, per legare al lungometraggio drammatico le firme di prestigio del teatro e la trasformò più tardi, con J. M. Lasky, nella Paramount, di cui fu a capo fino agli anni Sessanta. Premiato nel 1949 con un Oscar ad personam per il contributo all'industria, pubblicò nel 1953 un'autobiografia dall'eloquente titolo Il pubblico non ha mai torto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti