Questo sito contribuisce alla audience di

al-Ḥaǧǧag ibn Yusuf

generale e uomo di Stato arabo (Tā'if 661-Wāsit 714). Umile maestro, salì ancor giovane ai più alti gradi della milizia musulmana. Assediò per oltre sei mesi La Mecca (692), che poi prese, annientando la resistenza del califfo usurpatore ʽAbd Allāh ibn az-Zubayr. Fedele servitore dei califfi omayyadi, fu inviato da ʽAbd al-Malik nell'Iraq e in Persia, dove tenne sino alla morte la carica di viceré.

Media


Non sono presenti media correlati