Questo sito contribuisce alla audience di

astronàuta

sm. e f. (pl. m. -i) [sec. XIX; astro-+nauta]. Pilota di veicolo spaziale, navigatore interplanetario. Viene generalmente definito astronauta anche il tecnico o il ricercatore che svolge la propria attività a bordo di navette spaziali e laboratori o stazioni orbitanti, con compiti relativi alla gestione di esperimenti scientifici o tecnologici nello spazio. Negli Stati Uniti, la qualifica di astronauta compete anche ai piloti militari che abbiano volato a un'altezza superiore agli 80 chilometri. In Russia, l'astronauta è denominato cosmonauta, in Cina taikonauta. "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 2 pp 318-320" "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 2 pp 318-320"