Questo sito contribuisce alla audience di

blesità

sf. [da bleso]. Disturbo del linguaggio provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente sostituzione o alterazione di una o più consonanti (in genere, r, l, s). Nell'adulto la blesità consiste nella persistenza del linguaggio infantile con sostituzione e deformazione di suoni, passaggio da un fonema doppio a uno di più semplice articolazione, articolazione difettosa della s e della z.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti