Questo sito contribuisce alla audience di

borough

s. inglese usato in italiano come sm. Suddivisione amministrativa della Gran Bretagna. Il borough inglese medievale era un centro urbano con determinati privilegi (come quello di inviare delegati al Parlamento) e una sua autonomia. Dai tempi dei Tudor l'importanza dei borough come unità di governo locale (municipal borough) declinò, ma essi guadagnarono nuova importanza come collegi elettorali per il Parlamento (parliamentary borough). In particolare Edoardo VI iniziò la pratica di creare nuovi piccoli borough in gran numero, specialmente dove la corona poteva sperare di influenzare la scelta dei membri e così controllare il Parlamento. Ma col passare del tempo molti borough decaddero fino ad avere pochissima o addirittura nessuna popolazione. Riformatori dell'inizio del sec. XIX si riferirono a queste comunità come a rotten borough (borghi putridi), il cui rappresentante più emblematico era l'Old Sarum (cioè l'Old Salisbury) senza un solo abitante, ma con due rappresentanti al Parlamento. Il Reform Bill del 1832 eliminò le peggiori di queste anomalie, privando dei loro seggi, che furono ridistribuiti, 56 parliamentary borough con meno di 2000 abitanti, mentre il Municipal Corporation Act del 1835 provvedeva a una costituzione uniforme per tutti i borough e a uniformi diritti politici municipali. Nel 1888 il Local Government Act, che regolava i County Councils (Consigli di contea), stabilì anche che certi borough fossero county borough, esercitanti le medesime funzioni dei County Councils in aggiunta a quelle dei borough municipali ordinari o noncounty boroughs. L'atto prevedeva 61 county borough, con popolazione generalmente superiore ai 50.000 abitanti. Il numero dei county borough in Inghilterra e Galles salì a 83 fino al 1926, dopodiché non aumentò più. In tale anno la popolazione richiesta per la condizione di county borough fu aumentata a 75.000 abitanti e dopo il 1945 virtualmente fu di 100.000 abitanti. Per la contea di Londra, invece, il London Government Act del 1899 istituì 28 metropolitan borough, simili ai noncounty borough fuori Londra. La struttura del governo locale di Londra è stata revisionata da una commissione reale nominata nel 1958.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti