Questo sito contribuisce alla audience di

calcitazióne

sf. [sec. XX; da calcitare]. Operazione che tende a correggere l'eccessiva acidità di un determinato terreno mediante l'aggiunta di materiali calcarei di diversa natura (calce viva o spenta, carbonato di calcio, marne calcaree, ecc.). Generalmente dà risultati lenti e transitori.