Questo sito contribuisce alla audience di

cantàbile

agg. e sm. [sec. XVI; da cantare].

1) Agg., che si può cantare: un motivo cantabile; per estensione, di versi poetici molto melodici, musicalmente ritmati.

2) Come agg. e sm. in musica: A) Prescrizione esecutiva, applicabile a un passo per lo più strumentale, che sollecita un'esecuzione particolarmente attenta alla linea melodica e al suo significato espressivo. B) Brano musicale vocale non legato a strutture formali precise e caratterizzato dall'assenza di difficoltà virtuosistiche.

Collegamenti