Questo sito contribuisce alla audience di

cartometrìa

sf. [sec. XX; da carto-+ metria]. L'insieme delle tecniche impiegate per effettuare misurazioni sulle carte geografiche. A tale proposito, particolare attenzione richiede la valutazione degli errori che possono derivare dagli strumenti utilizzati (per esempio, il planimetro), dall'instabilità dei supporti (per esempio, la pur lieve variazione delle dimensioni della carta in differenti condizioni ambientali o in seguito a riproduzioni) e, soprattutto, dai procedimenti di determinazione della scala e di generalizzazione. La cartometria si avvale sempre più, oggi, di banche-dati automatizzate e di apparecchiature elettroniche, le quali consentono di ottenere risultati maggiormente affidabili.

Collegamenti