Questo sito contribuisce alla audience di

cimàtica

sf. [sec. XX; dal greco kúma -atos, onda+-ica]. Tecnica terapeutica che sfrutta le onde sonore emesse da uno speciale apparecchio elettronico a impugnatura manuale, posto a contatto con la parte malata, preventivamente spalmata di gel per favorire la trasmissione degli impulsi. La frequenza impostata, di solito non udibile dall'orecchio umano, varia a seconda dell'organo o del tessuto che si intende curare. Ogni singola seduta non si prolunga oltre i 10-15 minuti, mentre la durata del ciclo di trattamento deve essere stabilita caso per caso. Ideata dall'osteopata britannico Peter Manners e conosciuta soprattutto negli Stati Uniti, rientra nel quadro più vasto delle terapie del suono.

Collegamenti