Questo sito contribuisce alla audience di

clorocruorina

sf. [sec. XX; cloro+ cruorina]. Pigmento presente in alcuni invertebrati terrestri e marini nei quali funge da trasportatore d'ossigeno ai tessuti permettendo la respirazione cellulare. È stato isolato e poi ottenuto allo stato cristallino da alcuni vermi del genere Spirographis. È una sostanza dicromica, che assume colore verde nei materiali biologici e nelle soluzioni acquose diluite, colore rosso nelle soluzioni concentrate. La clorocruorina è un cromoprotide porfirinico contenente 1,2% di ferro e ha proprietà e struttura molto simili a quelle dell'emoglobina.

Media


Non sono presenti media correlati