Questo sito contribuisce alla audience di

coàgulo

sm. [sec. XIV; dal latino coagŭlum]. Precipitato gelatinoso che si forma per effetto della coagulazione delle soluzioni colloidali. In particolare, coagulo di sangue: massa semisolida di consistenza gelatinosa che si forma quando il sangue fuoriesce dai vasi. È detto anche coagulo rosso per distinguerlo dal coagulo bianco che trae origine dalla linfa e dall'essudato infiammatorio in cui sono assenti i globuli rossi.

Media


Non sono presenti media correlati