Questo sito contribuisce alla audience di

connettóre

sm. [da connettere].

1) In informatica, organo per il collegamento a un elaboratore di apparecchiature e dispositivi.

2) Componente elettrico a più contatti, destinato a collegare tra loro più circuiti. È costituito da una parte fissa, che porta, su un supporto isolante, una serie di spine (maschi) o di tubetti (femmine) a cui sono collegati i conduttori e da una parte mobile, costituita da un collare che regge i contatti complementari (rispettivamente femmina o maschio). Per installazioni all'esterno esistono connettori totalmente impermeabili. L'uso dei connettori si estende sempre più in quanto rende rapida l'installazione e la sostituzione di pannelli elettronici, gruppi di apparecchi, ecc. Negli impianti di telecomunicazione, il connettore deve essere particolarmente curato, specie nel collegamento di cavi coassiali per frequenze molto elevate, allo scopo di realizzare una connessione praticamente esente da perdite elettriche e disadattamenti di impedenza.

Media


Non sono presenti media correlati