Questo sito contribuisce alla audience di

craniomeningocèle

sm. [da cranio+ meninge+-cele]. Protrusione delle meningi attraverso una soluzione di continuità delle ossa del cranio. Si tratta di una rara erniazione delle meningi con raccolta di liquor, senza contenuto cerebrale. Tale malformazione predilige la regione occipitale, dove può raggiungere dimensioni enormi. Si possono anche avere erniazioni anteriori delle meningi (in sede frontale o paranasale) o basali, qualora il difetto osseo interessi la fossa cranica anteriore (in tal caso l'ernia può anche farsi strada in una fossa nasale e affiorare alla narice). Se si associa l'erniazione di sostanza cerebrale si parla di encefalomeningocele.