Questo sito contribuisce alla audience di

dātu

sn. [dal sanscrito dātu, parte, divisione]. Nell'Ayurveda, termine indicante i sette tipi di tessuti di cui si compone l'organismo: tessuto plasmatico, sanguigno, muscolare, adiposo, osseo, midollare e nervoso, riproduttivo. Ciascuno di essi trae origine dal precedente grazie all'azione di agni (il fuoco). Ogni tessuto, pur essendo composto da tutti e cinque i mahabhuta, è caratterizzato dalla prevalenza di uno o due elementi su tutti gli altri. Uno squilibrio dei tridoṣa si ripercuote sui dātu, che a loro volta sono interdipendenti e si scambiano energia di continuo: ne consegue che se uno di essi si ammala, anche gli altri ne saranno danneggiati.