Questo sito contribuisce alla audience di

etèsio

agg. lett. [sec. XVI; dall'agg. greco etḗsios, annuale]. Attributo poetico di alcuni venti. Nella loc. venti etesi o anche solo etesi come sm. pl., venti periodici che spirano durante l'estate nel Mediterraneo orientale. Fig., che placa gli affanni, che infonde un senso di liberazione.