Questo sito contribuisce alla audience di

eventrazióne

sf. [dal francese éventration]. Massiccia protrusione di visceri attraverso gli strati interni e muscolari della parete addominale per la mancanza di una loro efficiente continuità. È una condizione patologica che può verificarsi a seguito di un rapido dimagramento o in corrispondenza a una vasta cicatrice chirurgica (eventrazione postoperatoria o laparocele postoperatorio), dove si sia verificata suppurazione della ferita, paresi muscolare per sezione dei nervi, cicatrizzazione per seconda intenzione a causa di drenaggio, precoce assorbimento del materiale di sutura. La terapia consiste nell'adottare una ventriera elastica oppure in un intervento di plastica chirurgica addominale. Eventrazione diaframmatica, sollevamento della cupola diaframmatica senza soluzione di continuità dei muscoli. Può conseguire a paralisi del nervo frenico.