Questo sito contribuisce alla audience di

fìnferla

sm. [sec. XX; voce d'area settentrionale dal tedesco Pfifferling]. Fungo (Cantharellus lutescens), della famiglia Cantharellaceae con corpo fruttifero in forma di imbuto, a cappello irregolarmente lobato-festonato, di colore brunastro superiormente, color carnicino sulla superficie imeniale, spesso con una cavità comunicante con il gambo, che è aranciato. Ha odore gradevole, fruttato, cresce soprattutto nei boschi di conifere ed è un ottimo commestibile; si presta bene all'essiccamento. Molto simile a questa specie, con cui a volta cresce assieme, è Cantharellus tubaeformis, con cappello più scuro, imenoforo bianco grigiastro e quasi inodore. È ugualmente commestibile.

Media

Finferla.