Questo sito contribuisce alla audience di

fante

sm. [sec. XII; latino infans-antis, bambino che non parla ancora].

1) Soldato di fanteria.

2) Una delle figure delle carte da gioco. In quelle italiane sta numericamente tra il sette e il cavallo; in quelle francesi (dove è contrassegnata dalla lettera J=Jack) sta tra il dieci e la donna o regina. Fig., toscano, fante di picche, spaccone, piccolo e ridicolo.

3) Ant. e lett., bambino, ragazzo; anche uomo. Con questo significato sopravvive in alcune loc. e proverbi: “scherza coi fanti e lascia stare i santi”. Servo, garzone, persona sottoposta a padrone: “fecero prontamente venire medici e fanti, che il servissero” (Boccaccio).

4) Come sf., ant., serva, fantesca.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti