ferrocianuro

sm. [sec. XIX; ferro-+ cianuro]. Composto chimico che secondo la moderna nomenclatura ufficiale deve nominarsi esacianoferrato (II); i ferrocianuri rientrano tra i composti del Fe(II) a carattere di complesso e derivano dall'acido corrispondente, H4Fe(CN)6. Il ferrocianuro di potassio, K4Fe(CN)6, era noto con il nome di prussiato giallo di potassio già nel sec. XVIII e, pur essendo un derivato dell'acido cianidrico, è assai poco tossico. Si ottiene dalle masse esauste provenienti dalla depurazione del gas illuminante. Facendo reagire una soluzione di ferrocianuro di potassio con quella di un sale di Fe(III), precipita il ferrocianuro di Fe(III), noto come blu di Prussia.

Media


Non sono presenti media correlati