Questo sito contribuisce alla audience di

filmologìa

sf. [sec. XX; da film+ -logia]. Disciplina che studia scientificamente il film, o meglio il fatto filmico e il fatto cinematografico, in rapporto ai suoi effetti (psicologici, sociologici, fisiologici) sullo spettatore e su gruppi di spettatori. Il termine fu coniato da G. Cohen-Séat quale sottotitolo al suo Essai sur les principes d'une philosophie du cinéma (Parigi, 1946).

Media


Non sono presenti media correlati