Questo sito contribuisce alla audience di

ileotiflite

sf. [da ileo+tiflo-+-ite] Processo infiammatorio, acuto o cronico, dell'ileo e del cieco, sostenuto da germi o da fattori allergici. Tra le varie forme cliniche merita particolare interesse l'ileotiflite tubercolare, caratterizzata da lesioni ipertrofiche ulcerose che provocano diarrea incoercibile con emissione di sangue. Sono presenti: febbre irregolare, dolore addominale e notevole perdita di peso. Possibili complicanze sono: occlusione, fistole e peritonite fibroadesiva con alterazioni di transito. Grave in passato, è nettamente migliorata con l'uso di farmaci specifici e la possibilità di una nutrizione parenterale (per via endovenosa) per vari giorni (totale o parzialmente sostitutiva), così da mantenere la funzionalità intestinale.

Media


Non sono presenti media correlati