Questo sito contribuisce alla audience di

infrazióne

sf. [sec. XVIII; dal latino infractío-ōnis].

1) Propr., raro, rottura. In particolare, in medicina, frattura incompleta di un osso senza dislocamento dei frammenti (detta anche incrinatura). Si riscontra di solito nelle ossa piatte del cranio e nella rocca petrosa; spesso anche nelle ossa lunghe di soggetti giovani, quando sia stata determinata da una forza viva di grado medio.

2) Fig., l'assunzione di un comportamento contrario a quello stabilito da una norma giuridica: comporta l'applicazione della relativa sanzione, che sarà di carattere civile, penale o amministrativo, secondo il tipo di norma che viene violata.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti