Questo sito contribuisce alla audience di

messèniche, guèrre-

conflitti che tra i sec. VIII e V a. C. opposero la Messenia a Sparta. La tradizione conosce tre guerre messeniche. Delle prime due la cronologia è tuttora discussa e oscilla tra i sec. VIII e VII a. C. Si sa con certezza, da un frammento di Tirteo, che partecipò alla seconda di queste guerre, che tra l'una e l'altra intercorse circa un secolo (tre generazioni): esse furono combattute intorno alla fortezza di Itome e si conclusero con la sottomissione della Messenia a Sparta. La III guerra messenica risale invece al sec. V intorno agli anni Sessanta, quando, a seguito di un terremoto disastroso per Sparta, gli Iloti le si ribellarono; essa si concluse dopo 4 o 10 anni, secondo un'incerta lezione di Tucidide (I, 103), verso il 461 a. C., dopo un lungo assedio, con la resa incondizionata dei Messeni. I superstiti furono insediati dagli Ateniesi a Naupatto.