Questo sito contribuisce alla audience di

motocarro

sm. [sec. XX; moto-+carro]. Veicolo a motore per trasporto di cose a tre ruote la cui parte meccanica è direttamente derivata da quella di un motociclo. La guida della ruota anteriore, direttrice, è a manubrio; il posto di guida, situato sul telaio recante motore e trasmissione oppure di tipo a sedile, può essere o meno protetto da una cabinatura chiusa e talvolta è affiancato da uno strapuntino ribaltabile per un eventuale passeggero. Il motore è generalmente a benzina, ma esistono versioni con propulsore Diesel. Il pianale posteriore di carico, generalmente fisso, è integrato da sponde ribaltabili, da un'intelaiatura metallica che regge un telone protettivo, o da una capote asportabile.