Questo sito contribuisce alla audience di

naftochinóne

sm. [da nafta(lina)+chinone]. Composto organico di formula bruta C6H₁0O₂, che costituisce il prodotto di ossidazione della naftalina. L'isomero 1,2-naftochinone si ottiene per sintesi mediante ossidazione con acido cromico dell'1-ammino-2-naftolo. È una sostanza cristallina di colore rosso, solubile in acqua e in alcol, usata nel laboratorio chimico come reagente. L'isomero 1,4-naftochinone, detto anche α-naftochinone, è una sostanza di colore giallo ottenuta per ossidazione dell'1,4-amminonaftolo.

La sua struttura costituisce il nucleo fondamentale delle vitamine K ed è presente in numerosi pigmenti vegetali. Nelle cellule animali l'1,4-naftochinone inibisce l'attività dei citocromi della catena respiratoria.

Media


Non sono presenti media correlati