Questo sito contribuisce alla audience di

nodèllo

sm. [sec. XVI; dal latino nodellus].

1) Zona degli arti dei quadrupedi compresa fra lo stinco e il pastorale, detta anche nocca, la cui base anatomica è costituita dall'articolazione metacarpo-falangea. Nei cavalli, nell'asino e nel mulo, nella faccia volare del nodello è presente un ciuffo di peli (la barbetta); nei bovini, ovini e caprini sono invece presenti gli unghielli, rudimenti del secondo e quinto dito. Il nodello manca nei suini e nel cane.

2) Ingrossamento in forma di anello lungo il fusto di una canna.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti