Questo sito contribuisce alla audience di

pandètte

sf. pl. [dal latino pandectae, dal greco pandéktai, da pân, tutto+déchesthai, accogliere, contenere]. Raccolte giuridiche onnicomprensive di tutta la materia. Fu il titolo dato comunemente alle più vaste trattazioni di diritto romano redatte da celebri giureconsulti come Ulpiano e Modestino. Assieme a quella di “Digesta”, Pandette divenne anche la denominazione più comune data alla raccolta degli iura compresi nel . Il manoscritto più antico delle Pandette è quello che venne conservato fino al 1406 a Pisa e poi a Firenze.