Questo sito contribuisce alla audience di

preamplificatóre

sm. [pre-+amplificatore]. Blocco destinato ad amplificare segnali di piccola ampiezza, provenienti in generale da un trasduttore o da un rivelatore, per fornirli all'amplificatore di potenza o di uscita. Dispositivo critico per strumentazioni e per hi-fi, in quanto primo stadio di amplificazione, viene progettato cercando di minimizzare tutte le possibili modalità di degradazione del segnale da fonti sia esterne che interne. Fra le fonti esterne di rumore vi sono il ronzio e l'interferenza, che possono derivare dalle linee del segnale di ingresso ma anche dalle linee di alimentazione, e che vengono corrette tenendo al minimo la distanza dal rivelatore o dal trasduttore e mediante schermatura dei collegamenti. Il rumore interno viene minimizzato scegliendo i componenti attivi, le impedenze di ingresso e di uscita e gli altri parametri in modo ottimale. Il preamplificatore è progettato anche per assicurare un perfetto accoppiamento con le caratteristiche del sensore.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti