Questo sito contribuisce alla audience di

proscillaridina

sf. Glucoside cardiotonico contenuto nel bulbo della scilla (Urginea maritima). Aumenta la forza di contrazione del cuore e riduce la frequenza con meccanismo simile a quello dei glucosidi digitalici, a differenza dei quali agisce rapidamente e non dà accumulo. Possiede inoltre una spiccata azione diuretica. Si impiega per via orale negli stati di insufficienza cardio-circolatoria, spesso associata con teofillina.