Questo sito contribuisce alla audience di

quartabuòno

(anche quartabòno), sm. [sec. XVI; dallo spagnolo cartabón, che risale al latino quartus, quarto].

1) Squadra di legno usata nel disegno e in falegnameria, che ha la forma di un triangolo isoscele rettangolo e consente quindi di tracciare angoli di 45º. Per estensione: a quartabuono, di elementi che formano un angolo di 45º.

2) In carpenteria, strumento costituito da due braccia eguali unite a snodo a una delle estremità, che serve per segnare su un pezzo da segare la direzione da seguire.

3) Nella costruzione navale, angolo che, su un piano orizzontale, è formato dall'intersezione del piano trasversale corrispondente a una costola e del fasciame esterno. Il rilevamento, nella sala a tracciare, degli angoli di quartabuono in diversi punti di una costola, è utile per dare la giusta inclinazione all'ala del profilato che deve aderire al fasciame.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti