Questo sito contribuisce alla audience di

sentimentalìsmo

sm. [sec. XIX; da sentimentale].

1) Tendenza ad abbandonarsi eccessivamente ai sentimenti: certa narrativa dell'Ottocento cade spesso nel sentimentalismo. Concretamente, atteggiamento, parola o gesto affettatamente sentimentale: lasciamo perdere i sentimentalismi.

2) In filosofia, in senso generico, l'atteggiamento, spirituale o culturale, con cui si tende a dare posto soprattutto ai sentimenti e ai moti dell'animo, e tra questi in particolare a quelli patetico-melanconici. Sotto questo aspetto, il sentimentalismo divenne una componente del romanticismo decadente, particolarmente portato a questo tipo di ripiegamento intimistico; in precedenza il sentimentalismo era stato una moda letteraria, grazie a un movimento inglese dominante verso la fine del Settecento, e il cui maggiore esponente era stato S. Richardson.

Media


Non sono presenti media correlati