Questo sito contribuisce alla audience di

sessuofobìa

sf. [da sessuale+-fobia]. Paura patologica delle funzioni sessuali che si può instaurare in una persona in seguito a un'educazione troppo rigida, a traumi, a difficoltà profonde di relazione. Si traduce in un comportamento rigido e limitato, in un impoverimento della vita sociale di cui il soggetto teme gli sviluppi personali in una relazione coinvolgente. L'individuo sessuofobo perlopiù non è cosciente della propria paura. Nei casi in cui la sessuofobia è riconosciuta dal soggetto, che esprime il proprio disagio, è utile rivolgersi a un terapeuta che lo aiuti ad affrontarne le cause per tentare di superarle.

Media


Non sono presenti media correlati