Questo sito contribuisce alla audience di

simplègma

sm. (pl. -i) [dal greco sýmplegma, intreccio]. Nome con cui si indicano comunemente le figurazioni erotiche care al gusto ellenistico e in particolare alla scultura rodiese e alessandrina dei sec. III-II a. C. Si tratta per lo più di gruppi scultorei di satiri che afferrano ninfe o giovinetti, noti attraverso numerose copie di età romana, destinate alla decorazione di ville e giardini.

Media


Non sono presenti media correlati