Questo sito contribuisce alla audience di

stampatùra

sf. [sec. XVI; da stampare]. Operazione dello stampare, per lo più in specifiche accezioni tecniche: in metallurgia, sin. poco usato di stampaggio; in conceria, operazione che consiste nel conferire ai pellami finiti grane artificiali diverse; per esempio, sulle pelli bovine la grana caratteristica della pelle di capra, cinghiale, coccodrillo, lucertola ecc. La stampatura viene effettuata con la pressa idraulica per stirare le pelli, sulla quale, al posto della piastra di acciaio liscia, viene applicata una piastra con inciso il disegno della grana che si vuole imprimere.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti