Questo sito contribuisce alla audience di

sucralòsio

sm. [da sucro-+alo-+-sio]. Composto chimico di sintesi, avente formula C12H19Cl3O8 e struttura

(è un derivato clorurato del disaccaride fruttofuranosilgalattosio). È un edulcorante molto attivo (potere dolcificante pari a circa 600 volte quello del saccarosio), che fornisce un apporto calorico trascurabile. Il suo uso in bevande, dessert e prodotti di confetteria è stato approvato dall'Unione Europea nel 2003 (gli è stato attribuito il codice E 955).