Questo sito contribuisce alla audience di

tungìasi

sf. [dal genere Tunga+asi]. Malattia parassitaria provocata dalla puntura di una pulce (Tunga penetrans) e diffusa soprattutto nell'America Centrale e Meridionale e in Africa. La pulce femmina gravida penetra generalmente nella cute della pianta dei piedi o delle dita dove la maturazione delle uova determina una piccola tumefazione dolente e pruriginosa che aumenta di volume fino a ulcerarsi. La guarigione spontanea comporta la formazione di tessuto fibroso. Malattia non rilevante se il numero delle punture è scarso, la tungiasi può diventare grave in caso di infestazioni massive, anche per il sovrapporsi di infezioni batteriche che viene favorito dall'estensione delle lesioni cutanee.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti