Questo sito contribuisce alla audience di

vèrso (filatelia, numismatica)

sm. [sec. XIV; dal latino folío verso, propr., nel foglio girato]. Il lato posteriore di un foglio; retro: scrivere sul verso. Per estensione: A) in filatelia, il rovescio del francobollo su cui è distesa la gomma. Nel caso di un francobollo che abbia ricevuto, per errore, la stampa al diritto e al rovescio si parla di stampa recto-verso. B) In numismatica, la faccia meno importante della moneta dal punto di vista tipologico: per esempio lo stemma rispetto all'effigie del sovrano (recto). Facile la determinazione del recto e del verso nelle monete che recano il ritratto del signore, più difficile nelle altre.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti