Questo sito contribuisce alla audience di

webmaster

s. inglese usato in italiano come sm. [da web+inglese master, padrone]. Figura professionale con competenze sistemistiche relative alle tecnologie necessarie per la pubblicazione di siti web e in grado di fornire indicazioni di progetto per la realizzazione dei contenuti. Le sue conoscenze coprono fondamentalmente le tecnologie di base e gli strumenti software utilizzati prima per la costruzione e poi per la pubblicazione delle pagine web. Il webmaster conosce e utilizza linguaggi come l'HTML, JavaScript, VBScript e altri che vengono utilizzati per la creazione dinamica delle pagine, come l'ASP o il PHP. Utilizza normalmente editor di pagine in HTML, software per l'accesso a server e per il trasferimento di file (FTP, File Transfer Protocol). Per raggiungere gli obiettivi del proprietario del sito in conformità delle regole di una corretta realizzazione delle pagine (basso “peso” in byte, utilizzo di elementi e di formati grafici standard, rispondenza alle indicazioni di usabilità fornite dal consorzio W3C e recepite dalle legislazioni nazionali), fornisce indicazioni di progetto per il corretto inserimento dei contenuti testuali e delle immagini. Il webmaster può anche progettare applicazioni che gestiscono dati presenti in archivi di data base. In questo modo gli utenti potranno interrogare un database per visualizzare informazioni in pagine Web create dinamicamente, a seguito dell'inserimento di criteri di scelta in moduli compilati via browser. Analogamente, si possono creare applicazioni con le quali l'utente può inserire e variare dati in archivi residenti su computer in rete. Dal punto di vista tecnico, il webmaster si interfaccia con il sistemista che gestisce il web service, con l'amministratore di rete del provider, con il content manager che coordina e supervisiona la gestione dei contenuti informativi delle pagine, con i redattori e con i grafici che realizzano materialmente le pagine.